Bonus Psicologo Firenze

Fino al 24 Ottobre si potrà presentare la richiesta sul sito dell’Inps del “Contributo per sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia”, introdotto dal decreto-legge 30 dicembre 2021, n. 228, convertito con modificazioni dalla legge 25 febbraio 2022, n.15, all’art. 1-quater, comma 3.

La misura é volta a sostenere le spese di assistenza psicologica dei cittadini che, nel periodo della pandemia e della correlata crisi economica, hanno visto nascere ed accrescere le condizioni di depressione, ansia, stress, difficoltà relazionali e fragilità psicologica. Si tratta di un contributo per sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia fruibili presso specialisti privati regolarmente iscritti nell’elenco degli psicoterapeuti nell’ambito dell’albo degli psicologi. Noi siamo Psicologi a Firenze che possono offrire questo servizio.

A tutti coloro che si trovano in una codizione di disagio psicologico, ansia, stress, depressione, bassa autostima, difficoltà relazionali e fragilità psicologica a causa dell’emergenza pandemica e della crisi socioeconomica e che intendono intraprendere un percorso psicoterapeutico.

Il bonus è commisurato al valore ISEE del beneficiario e spetta nella seguente misura:

  • in caso di ISEE inferiore a 15.000 euro l’importo del beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è erogato a concorrenza dell’importo massimo stabilito in 600 euro per ogni beneficiario;
  • in presenza di ISEE compreso tra i 15.000 e i 30.000 euro, l’importo del beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è erogato a concorrenza dell’importo massimo stabilito in 400 euro per ogni beneficiario;
  • in caso di ISEE superiore a 30.000 e non superiore a 50.000 euro, l’importo del beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è erogato a concorrenza dell’importo massimo di 200 euro per ogni beneficiario.

Ai fini del riconoscimento e dell’assegnazione del bonus in esame sarà data priorità alle persone richiedenti con ISEE più basso e, a parità di ISEE, la priorità sarà determinata dall’ordine cronologico di presentazione della domanda.

La domanda del beneficio potrà essere presentata:

  • accedendo on line al sito web INPS – loggandosi tramite le proprie credenziali SPID o CIE o CNS –  collegandosi al servizio “Contributo sessioni psicoterapia”;
  • contattando telefonicamente Contact Center Integrato, contattando il numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164.164 (da rete mobile a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori).

Il richiedente  può presentare domanda per sé stesso o per conto di un soggetto minore d’età se genitore esercente la responsabilità genitoriale o tutore o affidatario di cui alla legge 4 maggio 1983, n. 184. Il beneficio può essere richiesto, inoltre, per conto di un soggetto interdetto, inabilitato o beneficiario dell’amministrazione di sostegno, rispettivamente dal tutore, dal curatore e dall’amministratore di sostegno.

GDPR Cookie Consent with Real Cookie Banner